Corso lavori in fune

Corso lavori in fune

02-03-04-05 marzo 2020

Dalle ore 09:00

DESCRIZIONE:

Il corso per lavori in fune è erogato ai sensi dell’Accordo Stato Regioni per la formazione di addetti ai lavori in quota (All. XXI D.Lgs81/08). Il percorso formativo è finalizzato all’apprendimento di tecniche operative adeguate ad eseguire in condizioni di

sicurezza le attività di addetti ai sistemi di accesso e posizionamento mediante funi.

Sono destinatari dei corsi:

  1. lavoratori adibiti a lavori temporanei in quota con impiego di sistemi di accesso e posizionamento mediante funi;
  2. operatori con funzione di sorveglianza dei lavori di cui al punto a) come richiesto dal comma 1 lettera e) dell’articolo 116;
  3. eventuali altre figure interessate (datori di lavoro, lavoratori autonomi, personale di vigilanza ed ispezione ecc.).

DURATA

Il corso viene articolato in quattro giornate, per un totale 32 ore, suddivise in un modulo base teorico-pratico di 12 ore ed in un modulo specifico pratico di 20 ore (modulo A).

PREREQUISITI

E’ richiesta l’idoneità sanitaria per la mansione che prevede lavori in quota, di ogni partecipante.

 

PARTE TEORICA:

  • Analisi del rischio / Studio dell’installazione / Scelta dei DPI / FormazioneNorme e leggi: doveri del datore di lavoro e del lavoratore in merito ai DPI
  • Differenze tra salto e caduta – Calcolo teorico: 2000 daN / 600 daN
  • Obiettivo: restare sempre sotto 600 daN
  • Evitare la caduta con l’utilizzo dei DPI
  • I Dispositivi di Protezione Individuale
  • Gli ancoraggi
  • Elementi di collegamento: Anticaduta a cavo, a rotaia, a corda
  • Imbragature: da lavoro e di sicurezza
  • Connettori
  • Cordini
  • Imbracatura.

PARTE PRATICA:

  • Prove Imbragatura , regolazioni, vestizione
  • Verifica dei DPI e loro uso specifico in funzione dei modelli
  • Salita/discesa da strutture carpenteria e scale: movimenti, soste, appoggi, appigli, distribuzione dello sforzo, aspetti psicologici
  • Ancoraggi sulla struttura: verticale, orizzontale, obliqua utilizzando ancoraggi in Cat. B
  • Utilizzo del cordino doppio
  • Utilizzo sistemi di posizionamento
  • Utilizzo anticaduta su supporto flessibile
  • Utilizzo arrotolatore a nastro
  • Utilizzo ancoraggi temporanei in cat. B (fettucce d’ancoraggio)
  • Realizzazione dei nodi principali.

VERIFICA FINALE